Vivere Bologna

Bologna è la città che fa al caso tuo? Scoprilo leggendo la nostra guida

La città degli studenti

Capoluogo dell’Emilia-Romagna, Bologna è un importante centro del commercio italiano e risulta attrattiva per tanti studenti universitari, professionisti, famiglie e giovani in carriera. 

Grazie alla sua florida economia, la città attrae sul territorio numerose aziende locali e internazionali, tra le quali vi sono alcune delle case automobilistiche e motociclistiche più prestigiose come Ducati, Maserati e Lamborghini.

Questa città è una delle destinazioni italiane più gettonate in cui vivere.

Trasferendoti a Bologna avrai l’opportunità di vivere in una delle città più belle d’Italia che ospita, tra l’altro, l’università più antica del mondo occidentale. 

Fondata nel 1088, l’Università di Bologna (UniBo) attira moltissimi studenti da ogni parte del mondo. Ogni anno, un gran numero di studenti stranieri sceglie di studiare nella sua università.

Circa il 60% degli studenti iscritti alla Bologna Business School, ad esempio, viene dall’estero; mentre alla John Hopkins University la percentuale è persino più alta.

Come avrai capito, la città emiliano-romagnola è una delle più popolari tra gli studenti, grazie agli elevati standard di vita e alla tranquillità delle sue vie.

Ma scopriamo insieme qualcosa di più su ciò che ha da offrire questa città.

Lo stile di vita e i costi della quotidianità 

La città di Bologna

Il centro storico di Bologna ha saputo preservare nel tempo la ricchezza del passato della città: il suo piano stradale riflette ancora oggi l’originale, risalente all’epoca romana.

Il centro storico è facilmente percorribile a piedi e vi si possono trovare molti bar e ristoranti rinomati.

Essendo Bologna una città universitaria, ci sono molte cose da vedere, dai musei ai baretti caratteristici; dai negozi, alle infrastrutture sportive, passando per una vivace vita notturna.

Ma questo non è tutto: sono numerosi i siti di interesse nella città:

  • Le due torri di Bologna, costruite nel XII secolo;
  • L’incantevole Basilica di San Petronio;
  • La galleria d’arte dedicata al periodo del Rinascimento, ospitata da Palazzo Fava.

Questi sono solo alcuni dei tanti monumenti ed edifici storici che affollano le vie della città.

Se sei un’amante della vita notturna, quella bolognese non ti deluderà.

La movida ruota attorno ai bar e ai negozi delle vie del centro, molto frequentati dagli studenti e dai giovani lavoratori, che decidono di prendersi una pausa dalla frenetica vita quotidiana.

Uno dei club che ci sentiamo di consigliare è sicuramente il Matis, con la sua atmosfera lounge ed elegante. 

Agli amanti del rock e della musica alternativa raccomandiamo, invece, una visita al Covo Club, nel quartiere San Donato, che dà spazio a diverse band italiane e straniere.

Bologna, tra tutte le città italiane del centro-nord, è sicuramente una delle meno costose. Il costo della vita è piuttosto contenuto, potendosela cavare con circa 200-300 € al mese.

Per trascorrere una serata in un pub o in una discoteca del centro, il costo si aggira intorno ai 10-15€. Con la sua indole dinamica e i suoi prezzi accessibili, alla portata di studente.

Ben collegata con le più grandi città italiane, Bologna è uno snodo fondamentale del Paese: rappresenta una soluzione strategica per chi vuole trasferirsi e avere la certezza di poter tornare a trovare i suoi affetti comodamente, quando ne sente la necessità.

E gli affitti?

È scontato che, come in ogni città, sono presenti zone in cui gli affitti sono più elevati e altre in cui sono più accessibili. Nel centro città, trattandosi di una zona particolarmente ricercata, gli affitti sono più elevati.

Così come il costo della vita, anche quello degli appartamenti e delle stanze è contenuto.

Se vuoi approfondire il tema, ti consigliamo di leggere la nostra guida Quanto costa una stanza o un appartamento a Bologna? 

Vivere i quartieri: alcune zone in cui ti potresti volerti trasferire

Bologna è una delle città italiane meglio conservate. Il fascino del suo centro storico è universalmente noto ed è considerata la più bella città italiana dopo Venezia.

Ma Bologna è anche conosciuta per la street art, con i suoi numerosi graffiti e murales, e per essere la città in cui vive il noto artista italiano Blu.

Passeggiando per le vie della città ti potrai imbattere in diverse opere d’arte ed eventi a cui partecipare.

La città ha delle dimensioni contenute. È facile e comodo spostarsi da una parte all’altra della città, grazie all’efficiente sistema di trasporto che attraversa l’intera area.

Per chi cerca un alloggio, la scelta risulta meno limitante rispetto ad altre città, in quanto l’università presenta sedi sparse in tutto il centro.

Per i lavoratori è comodo spostarsi grazie all’utilizzo dell’automobile.

Piazza Maggiore a Bologna

I quartieri più ambiti in cui vivere, dagli studenti e dai giovani lavoratori, sono sicuramente:

  • Colli bolognesi: l’ideale per chi cerca una soluzione immersa nella natura, leggermente distante dal centro. Il quartiere è famoso per la sua tranquillità;
  • Quartiere Savena: la scelta perfetta per chi cerca i comfort del centro e la tranquillità della periferia;
  • Quartiere Costa – Saragozza: quartiere a ridosso del centro conosciuto la sua tranquillità è diventata oggi un’importante zona residenziale;
  • San Vitale – San Donato: l’ideale per chiunque sia alla ricerca di case in affitto a Bologna a prezzi economici;
  • San Lazzaro: Appena fuori città, la pittoresca area residenziale può davvero rivelarsi la scelta migliore per gli expat che sono alla ricerca di affitti contenuti senza però voler rinunciare a vivere in un luogo ricco di fascino. Questa zona è ideale per le giovani coppie, per i gruppi di amici e anche per le famiglie.

In qualsiasi quartieri ti troverai potrai scoprirne le particolarità e non dovrai preoccuparti le possibilità non mancheranno. Bologna è una città accogliente che offre tante opportunità.

Il nostro consiglio è di cercare un alloggio in questi quartieri. Nelle aree i costi sono leggermente inferiori rispetto a quelli che del centro storico, area dove i prezzi risultano tra i più elevati in tutta la città.

I mezzi di trasporto, efficienza e qualità

Bologna è considerata una delle città più vivibili d’Italia. Non per niente, viene anche considerata la destinazione universitaria per eccellenza.

Una città bellissima a portata d’uomo.

L’intera area centrale può essere visitata comodamente a piedi o in bici. Per tutti gli spostamenti più lunghi e impegnativi, sono numerose le linee di autobus.

Niente metropolitana, ma un ottimo sistema di trasporto pubblico su ruote.

Gli autobus sono puntuali e rispettano tutte le corse, garantendo il servizio sempre.

Il costo di un abbonamento mensile per i trasporti pubblici è di 27€ per gli studenti under 27.

Vivere Bologna in bicicletta

Vorremmo segnalare, a questo proposito, le tante iniziative che rendono accessibile a chiunque l’abbonamento agli autobus.

Tra queste le più significative sono:

  • Il City pass vale 10 corse da 75 minuti l’una. Permette di circolare nell’area urbana di Bologna su qualsiasi percorso, anche utilizzando più linee. È multipersonale, ovvero può essere utilizzato da più persone contemporaneamente, effettuando una convalida per ogni utente, fino ad un massimo di 7 passeggeri per volta. Il costo? 12€.

Un’ottima opportunità è la tessera magnetica MiMuovo. Potrai caricare il tuo abbonamento sulla tessera e ricaricarlo quando ti serve, online tramite bonifico o presso gli sportello bancomat del Gruppo Intesa e Unicredit. La tessera vale 5 anni.

Sulla stessa tessera è possibile caricare anche più abbonamenti e ricaricare di volta in volta quello più adatto alle proprie esigenze.

La tessera è personale, ma l’abbonamento mensile rimane impersonale e permette quindi di viaggiare regolarmente a chiunque ne sia in possesso in quel momento.

  • EcoTicket: è un titolo personale che consente di utilizzare i bus nell’area urbana. Ogni convalida fino alle ore 24 del giorno stesso. È utilizzabile per 20 giornate, con una validità di 6 mesi dal primo utilizzo. Il nuovo Eco Ticket è caricato sulla tessera ricaricabile Mi Muovo.

Bologna è raggiungibile comodamente anche in auto. Nonostante ciò, ti sconsigliamo di addentrarti troppo per le vie del centro, in quanto, risulta un’area a traffico limitato (ZTL).

I bolognesi utilizzano prevalentemente l’autobus, ma anche spostarsi a piedi è relativamente semplice. Un’alternativa, più rapida e popolare può essere quella di muoversi in bicicletta.

Anche gli scooter sono un mezzo di trasporto molto utilizzato, più facili da parcheggiare e più economici di un’automobile.

A questo proposito, come nella maggior parte delle città italiane, sono presenti servizi di sharing mobility che ti permettono di utilizzare biciclette e monopattini in condivisione attraverso l’utilizzo di un App mobile.

Per i viaggi più lunghi, a Bologna sono presenti una stazione ferroviaria e un aeroporto.

Come ti avevamo già accennato, la città è perfetta per studenti che hanno la necessità di tornare a casa. La sua collocazione ti permetterà di rientrare senza dover sostenere viaggi estenuanti.

Anche per i lavoratori che devono spesso spostarsi da una parte all’altra del mondo, rappresenta un’ottima soluzione.

Qualche curiosità per permetterti di coltivare al meglio i tuoi interessi

Se siete a Bologna anche solo di passaggio, non potrete aver notato la M rovesciata che spunta a Piazza Nettuno, in corrispondenza dell’accesso al sottopasso.

Ma quindi a Bologna esiste o è esistita la metropolitana? No, nessuna metropolitana! Almeno non reale.

Le W sono delle insegne luminose che riprendono a livello visivo e concettuale la classica insegna della metropolitana.

Commissionate da Xing a Kinkaleri, le W sono state issate in diversi snodi urbani. Rappresentano un segno di accesso a luoghi sotterranei che ospitarono degli eventi di Live Arts, nel corso degli anni zero. 

Da allora, queste opere d’arte mimetica, fanno parte del paesaggio urbano di Bologna, disegnando il tracciato di una linea metropolitana immaginaria.

W è un gesto positivo e gioioso nato dalla vitalità indipendente di cui Bologna è stata protagonista di primo piano.

A cavallo tra situazionismo, arte concettuale e street art, giocando sul camouflage e andando ad istituire una presenza fantasmatica, W è un’insegna che indica il luogo della ‘costruzione apocalittica della meraviglia’. 

Come avrai potuto intuire, Bologna è una città conosciuta per l’intraprendenza dei suoi cittadini, per la bellezza delle iniziative che prendono vita nella città e per le opportunità che offre a chiunque lo voglia.

Una città inclusiva e accogliente dove troverai sicuramente ciò che fa per te. 

Ma oltre all’arte c’è di più. Il capoluogo dell’Emilia-Romagna è conosciuto anche per la sua cucina. Gli amanti del cibo conosceranno sicuramente i piatti tipici della città, come le crescentine, i tortellini in brodo, la lasagna o le tagliatelle al ragù.

Tipica cucina bolognese

Insomma una città a cui non manca davvero nulla.

Ricapitolando

Per studenti fuori sede e giovani lavoratori, Bologna può essere una soluzione ottimale: costi accessibili e ottime opportunità. 

Noi di Spacest ti consigliamo la città e, nel caso in cui desiderassi ulteriori informazioni sui quartieri, ti consigliamo di visionare i nostri annunci, dove troverai delle brevi guide utili a farti un’idea più chiara sulla zona da te privilegiata.

Se hai scelto di vivere a Bologna, ma sei in difficoltà nella ricerca di una stanza o di un appartamento, non preoccuparti, ci pensiamo noi ad aiutarti.

Pronto ad immergerti nell’intensa vita bolognese?

Leave a Reply

Your email address will not be published.