Trasferirsi in Germania: una guida completa

Quali sono le soluzioni più comuni nelle città tedesche?

Berlino è una delle città in cui vivere più ambite dagli studenti di tutto il mondo

La città è un mix di culture, un punto di riferimento per chi ama la cultura, la musica e l’arte in generale. Numerose università sorgono al suo interno. Per questi e tanti altri motivi la popolazione di Berlino si compone prevalentemente di giovani studenti e professionisti.

La città ha sicuramente molto da offrire ma è necessario, prima di cominciare questa avventura, comprendere le differenze culturali tra l’Italia e la Germania per prendere delle scelte con maggiore consapevolezza e riuscire ad orientarti al meglio.

Prima di tutto è necessario comprendere quanto costa vivere a Berlino e, soprattutto, quali possono essere le scelte più convenienti per uno studente.

Se sei uno studente e ti interessa avere maggiori informazioni su quanto costa vivere a Berlino, non puoi perderti il nostro articolo Berlino: la città dei liberi pensatori.

Oltre a queste importanti informazioni, troverai anche qualche consiglio sullo stile di vita e sui quartieri migliori in cui vivere, in base a diverse esigenze.

In questo articolo, vorremmo raccontarti quali sono le soluzioni più ambite da chi decide di trasferirsi a Berlino.

Scopri lo stile di vita berlinese e le più importanti differenze culturali.

Tipi di alloggi in Germania

In Germania, soprattutto nelle grandi città universitarie come Berlino o Monaco, ci sono diverse soluzioni tra cui: 

  • Le residenze private: sono grandi complessi di appartamenti dallo stile simile, che offrono numerosi e ampi servizi agli inquilini;
  • Le residenze universitarie: complessi di appartamenti messi a disposizione delle università e dalle associazioni studentesche;
  • Gli appartamenti o le stanze private: sono degli immobili che possono essere condivisi tra più inquilini o in cui si può vivere in autonomia. Solitamente sono collocati all’interno di diversi edifici.

Sicuramente la scelta varia in base alle esigenze di ciascuno. In generale, le residenze universitarie vengono utilizzate prevalentemente da studenti Erasmus che decidono di trasferirsi in città per un periodo molto limitato, di qualche mese. Inoltre, questo tipo di alloggi è presente, nelle diverse città, in numero limitato. È necessario quindi informarsi attentamente presso le diverse organizzazioni studentesche locali prima dell’eventuale trasferimento .

Che tipo di alloggio prediligere?

La prima domanda che sorge spontanea è: quale tipo di alloggio dovrei prediligere?

In Germania gli alloggi più ambiti sono le residenze private. È molto comune sia per i tedeschi che per gli stranieri, scegliere di abitare in questo tipo di edifici. Si caratterizzano per:

Residence privato Germania
  • Un ottimo rapporto qualità-prezzo;
  • La possibilità di fare nuove conoscenze.

Queste peculiarità li rendono la soluzione ideale per i giovani che vogliono ampliare la loro rete sociale all’interno di un nuovo contesto.

In Italia, queste strutture non sono comuni. Per questo è importante comprendere di cosa si tratta e quali sono i servizi che offrono: sono degli enormi complessi, al cui interno si trovano stanze e appartamenti, singoli o doppi. Vengono privilegiati, rispetto alle stanze e agli appartamenti tradizionali, poiché offrono numerosi servizi aggiuntivi che non vengono offerti da tutte le proprietà.

A questo proposito osserviamo una grande quantità di servizi e comodità all’interno di un unico edificio, tra cui:

  • Una palestra, utilizzabile dai residenti;
  • Una lounge;
  • La lavanderia privata;
  • Degli ampi giardini e delle splendide aree verdi dove poter trascorrere delle piacevoli giornate in compagnia;
  • Un’area dedicata allo studio e al lavoro;
  • Uno spazio dedicato allo svago, dove sono presenti, ad esempio, tavoli da ping pong e diversi giochi di società;
  • Wi-Fi presente in tutto il palazzo.

Questo tipo di soluzioni sono molto ambite poiché i prezzi sono estremamente accessibili.

Se sei interessato ti consigliamo di dare un’occhiata agli annunci di stanze e appartamenti in residenze a Berlino e a Monaco.

Soluzioni alternative

Le residenze private non sono l’unica opzione possibile per i giovani studenti ma, come ti abbiamo detto, sono sicuramente le più ambite e anche le più accessibili. 

È possibile altresì scegliere di affittare un appartamento o una stanza, privata o condivisa, in condomini o strutture private; sono soluzioni di solito privilegiate dai giovani professionisti che decidono o hanno necessità di vivere in Germania per periodi più lunghi. Conseguentemente, cercano delle soluzioni a lungo termine.

In questi contesti spesso le soluzioni non sono arredate. Solitamente in Germania l’arredamento della casa deve essere gestito dall’inquilino. Nonostante ciò, non è raro trovare soluzioni “pronte all’uso”, soprattutto se decidi di affidarti a degli intermediari, come la nostra piattaforma, che selezionano anticipatamente per te le soluzioni più confortevoli e complete.

Il mercato immobiliare tedesco 

La Germania si sta rimettendo in moto a seguito della crisi dovuta alla pandemia. 

Una ripresa che si ripercuote anche sulla domanda di alloggi, che risulta essere in costante crescita, soprattutto nelle grandi città universitarie. Queste metropoli si caratterizzano per un grande ricambio di giovani che, ogni anno, decidono di trasferirsi in Germania grazie alle grandi possibilità di crescita, sia personale che professionale, che offre.

Sicuramente le città tedesche come Berlino non sono economiche, ma è altrettanto vero che i servizi offerti sono estremamente efficienti. 

Il mercato immobiliare tedesco è tendenzialmente molto stabile, ma nell’ultimo anno i prezzi degli affitti immobiliari sono aumentati del 9,4%.

Andando ad analizzare il mercato immobiliare tedesco notiamo fin da subito delle significative differenze con il mercato immobiliare italiano: una peculiarità del mercato in Germania è dovuta alla struttura federale del Paese dove non esiste una metropoli principale, ma è il Paese stesso suddiviso in diversi centri metropolitani. 

I principali, definiti i “big 7“, sono: 

  • Berlino;
  • Amburgo;
  • Monaco;
  • Francoforte;
  • Colonia;
  • Dusseldorf;
  • Stoccarda.

In queste città i costi degli alloggi risultano leggermente più elevati rispetto alla media. Ovviamente anche la domanda è in costante crescita e a causa di queste caratteristiche, lo Stato interviene per garantire un alloggio anche a chi ha difficoltà economiche.

A questo proposito è indispensabile citare il Wohnberechtigungsschein (WBS), un certificato indispensabile per chi ha un budget limitato.

Inoltre, il Parlamento federale tedesco ha recentemente approvato una legge per limitare i costi degli affitti nelle “big 7”: la legge stabilisce che i proprietari, nei nuovi contratti, non possono fissare un prezzo superiore al 10% del valore medio degli affitti nella zona in cui è costruito l’immobile.

Le “big 4”

All’interno delle “big 7” spiccano quattro città, queste sono sicuramente le più ambite dai giovani e si caratterizzano, in generale, per un’elevata mobilità. Tanti studenti arrivano ogni mese e, altrettanti partono. Queste città sono molto ambite dai giovani studenti che fanno un percorso di laurea doppio, da studenti Erasmus e da giovani professionisti che colgono nuove opportunità lavorative. 

In particolare, le “big 4” sono:

1. Berlino

Vista panoramica di Berlino

Una città dove il mercato immobiliare è estremamente vivace e che ricopre, per questo motivo, una grande importanza nell’economia tedesca. È infatti la meta prediletta da start-up innovative e da giovani studenti.

In questa città cercare un alloggio è estremamente complesso, in quanto la domanda supera di gran lunga l’offerta. Questa condizione ha causato, per un periodo, l’aumento dei canoni di locazione. Per evitare l’aumento spropositato è quindi intervenuto lo Stato con il Mietendeckel

Si tratta di una misura introdotta nel 2020 che blocca i canoni di locazione per i prossimi 5 anni ai livelli di quelli del 2019.

Scopri gli annunci di stanze e appartamenti in affitto a Berlino.

2. Francoforte

Vista panoramica di Francoforte

La città è il centro finanziario tedesco per eccellenza. Il mercato immobiliare di questa realtà viene definito volatile. Questo significa che i canoni di locazione tendono a modificarsi molto velocemente, in relazione all’andamento della domanda e a quello dell’offerta.

Scopri gli annunci di stanze e appartamenti in affitto a Francoforte.

3. Monaco

Vista panoramica di Monaco di Baviera

Monaco si presenta come una realtà intermedia tra Berlino e Francoforte. Il mercato immobiliare in questa città è sicuramente meno volatile rispetto a quello di Francoforte e più stabile rispetto a quello berlinese.

Tuttavia, anche in questa città, lo Stato sta pensando di applicare una misura utile a bloccare, per qualche anno, i canoni di affitto, per evitare degli aumenti spropositati dei prezzi.

Nonostante ciò, la situazione del mercato della capitale della Baviera è così fruttuosa da influenzare anche quella delle città circostanti.

Scopri gli annunci di stanze a appartamenti in affitto a Monaco.

4. Amburgo

Lista panoramica di Amburgo

Quello di Amburgo è un mercato immobiliare complesso. La domanda è consistente, ma l’offerta è scarsa. Per questi motivi, può essere complicato trovare un alloggio a prezzi accessibili. 

Anche in questo caso, lo Stato interviene con lo scopo di rendere più semplice affittare degli immobili e, in questo modo, dare maggior vigore al mercato immobiliare della città.

Scopri i nostri annunci di stanze e appartamenti in affitto ad Amburgo.

Le principali differenze culturali 

Come avrai potuto intuire, chi decide di trasferirsi in una “big 7” in Germania, ha la consapevolezza di dover sostenere delle spese significative. Nonostante ciò, solitamente, si è ben propensi a farlo, visti i servizi che vengono offerti dallo Stato e dalle diverse città tra cui gli aiuti economici garantiti, l’eccellenza dei servizi pubblici e le regole della società civile tedesca.

Aiuti economici e efficienza dei servizi

In Germania le città sono degli inquilini, grazie alle numerose agevolazioni che li tutelano sotto diversi aspetti tra cui, ovviamente, anche quelli economici.

Per queste ragioni c’è, da parte dei proprietari, un’attenta selezione degli inquilini. Conseguentemente, per avere maggiori sicurezze tendono ad affidarsi a piattaforme di intermediazione che li possano aiutare nella selezione dei futuri inquilini.

Ovviamente le differenze culturali tra Germania e Italia non si esauriscono qui, ma per ciò che concerne il mercato immobiliare abbiamo voluto offrire una breve panoramica che possa permettere di orientarvi al meglio in questo Paese che, seppur diverso, non è poi così distante dall’Italia.

Ovviamente il nostro consiglio è quello di cercare quante più informazioni possibile e di non escludere nessuna possibilità. 

Scegli la soluzione che più si adatta alle tue esigenze, tenendo in considerazione, come sempre, il budget, ma anche il numero di mesi o anni che prevedi di rimanere nella nuova città.

L’importante è che tu ti senta sereno e a tuo agio, ovunque tu sia.

Leave a Reply

Your email address will not be published.